lunedì 13 gennaio 2014

Berardi batte Balotelli

Un disastro!

Si potrebbe riassumere così la trasferta di Sassuolo dove il Milan è stato malamente sconfitto dal Sassuolo, terzultimo in classifica prima di questo match, grazie a 4 gol della sua stella nascente, Berardi.

Una sconfitta ancor più assurda e difficile da spiegare se consideriamo il doppio vantaggio accumulato in soli 13'.
Eppure il Sassuolo è stato capace di ribaltare il risultato prima della fine del primo tempo e di metterlo al sicuro all'inizio del secondo.

Difesa a dir poco imbarazzante, centrocampo molle e scarso, attacco sufficiente visto che comunque 2 gol sono stati messo a segno dalle punte.
Eppure... eppure la sconfitta è pesantissima, tanto che oggi Allegri dovrebbe essere sollevato dall'incarico per lasciar spazio ad Inzaghi.

Il quale Inzaghi ditemi voi cosa può fare se in difesa si ritrova gente come Zapata, Bonera, Mexes, Emanuelson, Constant...

Balotelli?
Prova appena sufficiente anche se nella ripresa è scomparso proprio quando sarebbe servita la sua classe.
Ha cercato un rigore inesistente, ha sbagliato una ghiotta palla gol, ha sfiorato il gol con un tiro da fuori, ma nulla che sia servito a rimettere la gara in parità.

Avrà ragione Ancelotti quando dice che non è un Top Player?