martedì 7 gennaio 2014

Balotelli resta?

Dopo la buona partita con l'Atalanta conclusasi con una rotonda (anche troppo) vittoria per 3-0, Balotelli torna a parlare di mercato e conferma che non si muoverà dal Milan.
Per lo meno adesso.

Poi, a Giugno/Luglio, tutto potrà succedere e ad oggi la sensazione è che Super Mario emigrerà verso altri lidi, probabilmente quelli londinesi di Mourinho e del Chelsea.

Perchè non partire adesso?
Perchè Balotelli sa che è in arrivo un mondiale e vuole prepararsi al meglio stando "tranquillo", evitando di cambiare maglia, città, compagni, tecnico (beh, quello lo cambierà comunque!).

Con un Milan a -27 (!!!) dalla vetta Balotelli sa bene che potrà giocare con tranquillità, senza l'assillo di traguardi da inseguire se non quello della Champions, provando se non altro ad andare più lontano possibile nella competizione.
Per la qualificazione alla Champions sarà invece durissima, molto più dura dello scorso anno: un pò perchè lo scorso anno la rimonta era già cominciata, un pò perchè ci sono tante, troppe squadre davanti ai rossoneri.

E poi, con un tecnico oramai delegittimato perchè partente sicuro a fine campionato, siamo sicuri che ci sarà un grande ardore agonistico tra le fila rossonere?
Oppure i giocatori penseranno solo a mettersi in luce verso il nuovo tecnico e quindi ascoltando meno i consigli di Allegri?